Come Utilizzare i Filtri ND

come utilizzare i filtri ND graduati fotografia

Poco dopo essere stato introdotto all’uso dei filtri nella fotografia di paesaggio ho imparato a conoscere a capire come utilizzare i filtri ND, e la differenza significativa che possono apportare non solo alle mie immagini ma anche al mio modo di fotografare e alla comprensione generale di come funzionano i fondamentali della fotografia.

I filtri ND sono parte di quegli strumenti che ti possono aiutare aiutare a superare quegli ostacoli che spesso separano i fotografi amatoriali da quelli professionisti.

In questo articolo, parlerò di cosa sono e di come utilizzare i filtri ND, di quali effetti producono e in quali situazioni sono maggiormente utilizzati.

Se stai pensando di acquistare o usare filtri ND per creare scatti in lunga esposizione, allora questo tutorial fa proprio al caso tuo.

Che cosa fa un filtro ND?

Un filtro Neutral Density ti consente di controllare molto facilmente l’esposizione in un’immagine. Il filtro arresta la quantitá di luce che raggiunge il sensore della fotocamera, permettendoti quindi di lasciare la fotocamera con un valore di diaframma più elevato per un periodo di tempo più lungo. Funge.

Un filtro ND agisce come gli occhiali da sole per i tuoi occhi, blocca la luce che entra nell’obiettivo come gli occhiali da sole che bloccano la luce nei tuoi occhi. ND sta per Neutral Density che significa che blocca la luce in modo neutro senza cambiare il colore della luce.

Il fatto, quindi, di comprendere come utilizzare i filtri ND ti porta a sperimentare ancora piú con i settaggi della tua fotocamera, permettendoti di ottenere effetti come gli scatti in lunga esposizione.

Perché utilizzare i filtri ND?

La domanda sorge spontanea, perché vorresti bloccare la luce che entra nell’obiettivo?

La luce è un componente essenziale, giusto? È ciò che rende l’immagine. Ha senso pensare che se blocchi la luce che entra nell’obiettivo, creerai un’immagine scura, sottoesposta.

Bene, quando blocchi la luce che entra nell’obiettivo, sei costretto ad esporre la fotocamera alla luce per un periodo di tempo più lungo. È necessario aprire l’otturatore più a lungo per consentire alla corretta quantità di luce di entrare nella fotocamera.

Questa tecnica fotografica é, come menzionato prima, chiamata lunga esposizone.

I fotografi usano comunemente un filtro ND vogliono rendere, per esempio, la superficie dell’ l’acqua liscia e setosa, come se fosse un tappeto. Senza il filtro ND, la maggior parte delle fotocamere non riesce a trovare un’apertura abbastanza piccola da ottenere lo stesso effetto.

Altri possibili utilizzi dei filtri ND possono includere:

  • Situazioni in cui si vuole ridurre la profonditá di campo in piena luce durante il giorno
  • Quando si vuole aggiungere motion blur ad oggetti in movimento
  • Quando si utilizza un diafamma piú ampio.

E’ fondamentale avere ben chiari i risultati che é possibili raggiungere per capire come utilizzare i filtri ND

Leggi il mio articolo riguardante l’utilizzo del miglior software di editing, Adobe Lightroom, se lo desideri.

come utilizzare i filtri ND lunga esposizione

Lunga esposizione | filtro ND 6 stops – filtro ND graduato 0.3 soft edge – filtro polarizzatore | 20sec, f11, iso 100, 16mm

Che cos’é un filtro ND graduato?

È lo stesso di un filtro ND, ma con un effetto a gradazione! Ciò significa semplicemente che l’effetto ND non è sull’intero vetro, ma che si attenua gradualmente come suggerisce il nome.

Un filtro ND graduato è un filtro parzialmente oscurato che si posiziona davanti all’obiettivo per aumentare la gamma dinamica. È in molti modi simile a un filtro Neutral Density, ma la differenza principale è che solo le parti superiori sono oscurate, mentre il fondo è completamente trasparente.

Questo filtro è più comunemente usato per scurire il cielo quando c’è un grande contrasto tra la luminosità del cielo e della terra. Sono sicuro che anche a te é capitato di trovarti a fotografare un bellissimo tramonto, ma a causa del forte contrasto, il cielo appare nella foto completamente bianco oppure il paesaggio completamente nero: è qui che entra in gioco il filtro ND graduato.

Posizionandolo davanti all’obiettivo, stiamo effettivamente oscurando una parte dell’immagine permettendoci di ottenere un gamma dinamica molto piú equilibrata. Per fare ciò basta spostare il filtro su e giù nel supporto per adattarlo al paesaggio che si sta riprendendo.

Arrivato a questo punto hai molte piú nozioni essenziali per capire come utilizzare i filtri ND, ma non é finita qui.

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per rimanere aggiornato e ottenere speciali offerte

Grazie per esserti iscritto!

Qualcosa è andato storto.

Quando usare i filtri ND graduati nella fotografia di paesaggio?

Ogni volta che vado a fotografare paesaggistica, mi assicuro di avere sempre un filtro ND graduato nel mio zaino. Anche se potrei non averne sempre bisogno, é abbastanza facile che mi imbatta in uno scenario in cui mi potrebbe essere utile.

Solitamente utilizzo il filtro graduato quando fotografo durante l’alba o il tramonto e il contrasto tra terra e cielo è significativo. Come abbiamo detto sopra, queste situazioni sono difficili, se non impossibili, da catturare in un colpo solo senza l’uso di un filtro. Quando utilizzo il filtro, sono in grado di scurire il cielo abbastanza da creare un’immagine ben bilanciata.

Esistono alcuni criteri per l’utilizzo del filtro, tuttavia:

  • Il cielo deve essere significativamente più luminoso del paesaggio, il che significa che non posso catturarlo senza un filtro
  • La mia macchina fotografica si trova su un treppiede
  • Non ci sono elementi che si proiettano sopra l’orizzonte
  • Se ci sono elementi che vanno al di sopra dell’orizzonte, non dovrebbero riempire gran parte dello scatto.

Inutile dire che è possibile utilizzare un filtro ND graduato quando non si utilizza un treppiede ma personalmente, non mi piace. È semplicemente difficile allineare correttamente il filtro e l’orizzonte quando si fotografa senza treppiede.

Puoi acquistare diversi filtri ND graduati a seconda dell’effetto che stai cercando. È possibile ottenere un bordo morbido che ha una graduazione poco accentuata o un bordo duro con una dissolvenza più marcata e nitida.

Se vuoi scoprire di piú sulla fotografia di paesaggio clicca QUI

Filtri ND Graduati Consigliati

Lee Filters: kit 3 filtri 0.3, 0.6, 0.9 contorni netti ( 100 x 150 mm )

Formatt Hi-Tech: kit 3 filtri 0.3, 0.6 0.9 contorni morbidi (100 x 150 mm )

Cokin: set di filtri Gradual ND Kit Creative Filter, serie System X

come utilizzare i filtri ND paesaggistica

Lunga esposizione | filtro ND 3 stops – filtro polarizzatore | 8 sec, f11, iso 100, 24mm

Quali tipi di filtri ND ci sono?

Dopo aver visto come utilizzare i filtri ND,  vediamo quali tipi sono disponibili.

I filtri ND sono disponibili in tutte le forme e dimensioni. È possibile ottenere filtri ND di intensitá diversa per bloccare più luce rispetto ad altri. Quelli piú comuni sono il 2 stop, 3 stop e 6 stop. Puoi anche acquistare un filtro da 10 stop se vuoi davvero rallentare le cose.

Filtri ND screw-on

Sono quelli si che avvitano sulla parte anteriore dell’obiettivo, hanno un ottimo rapporto qualità / prezzo e sono prodotti dalla maggior parte dei brand.

Se sei appena agli inizi, ti consiglio di procurarti uno di questi filtri, che si possa adattare all’obiettivo grandangolare o all’obiettivo zoom standard; un ottimo modo per cominciare ad ottenere immagini con la tecnica della lunga esposizione.

Filtri ND screw-on raccomandati

Nisi: filtro ND1000 ( 10 stops ) – 77 mm

Hoya: pro ND1000 filter, 77 mm

Filtri ND con sistema portafiltri

Pro: migliore qualità. Puoi usarli con altri obiettivi ma avrai bisogno di un anello adattatore per obiettivi diversi. È possibile utilizzare i filtri ND in combinazione con altri filtri come glii ND graduati o il filtro polarizzatore.

Contro – é un sistema piú costoso e che implica il fatto di trasportare piú attrezzatura.

Sistemi raccomandati

Formatt Hi-Tech: kit sistema portafiltri firecrast + polarizzatore

Lee Filters: Foundation kit – Supporto per filtro, filtro ND graduato 0,6 hard edge, Proglass ND 0,6 

Nisi HolderV5-PRO in Alluminio per Filtri a Lastra 100mm con Polarizzatore e  e anelli adattatori

Se ti interassa guadagnare qualcosa con la tua fotografia leggi QUESTO.

come utilizzare i filtri ND

Lunga esposizione | filtro ND 6 stops – filtro ND grad 0.6 hard edge – filtro polarizzatore | 25sec, f11, iso 50, 16 mm

Cose da tenere a mente

Ci sono un sacco di varietà tra cui scegliere. Inizialmente potrebbe sembrare un po’ complicato, ma ci sono opzioni per quasi tutti gli scenari. Ci sono filtri soft, medium e hard edge, filtri “standard” e reverse, filtri orizzonte e poi all’interno di ciascuna di queste opzioni ci sono diversi gradi di oscurità. Si tratta piú che altro di provarne diverse e sperimentare con essi.

Catturo più esposizioni e uso Photoshop per fonderle quando l’uso del filtro non è l’opzione migliore. Inutile dire che questo richiede molto più tempo, quindi evito di farlo quando possibile. Preferisco essere il più vicino possibile al prodotto finito nella fotocamera, quando possibile.

Puoi trovare la lista completa della mia attrezzatura fotografica, compresi i filtri che sto utilizzando, nella descrizione del mio VIDEO

Conclusione

Lo scopo di questa guida era quello di far comprendere come utilizzare i filtri ND, focalizzandosi sugli effetti che producono e sulle varie tipologie presenti sul mercato.

Ed ecco i filtri ND spiegati! Spero che questo articolo ti sia piaciuto e, se é cosí, per favore condividilo e continua a seguirmi anche sul mio canale Youtube.

Se possiedi un filtro ND, per favore pubblica le tue foto – trovo sempre il tempo di visualizzarle tutte. Inoltre, se desideri informazioni su altri filtri, non esitare a lasciare un commento con la tua domanda!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

e tu cosa ne pensi?

fotografo di viaggio e paesaggistica, con l’aspirazione di fotografare il mondo intero e le sue bellezze. Vuoi migliorare la tua fotografia, ami esplorare e conoscere nuove cose, sei alla costante ricerca del fattore wooow?
Benvenuto nel mio mondo.